25 Giugno , 2021
spot_img

Ultimi articoli

Sandro Fuga e il pianoforte

Un ritratto di Sandro Fuga: pianista, didatta e compositore tra i più importanti del ‘900 italiano e in particolare del suo profondo rapporto con il pianoforte, suo strumento d’elezione; inoltre la sua formazione, l’intensa attività concertistica e la lunga esperienza di insegnante, dapprima di pianoforte poi di composizione presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino del quale infine fu direttore dal 1966 al ’76.

Le esecuzioni dal vivo di alcune pagine pianistiche interpretate dal figlio Giacomo e la proiezione di filmati musicali con esecuzioni, tra l’altro, della figlia Carlotta e della pianista Anna Rosa Taddei – eccellente musicista scomparsa qualche anno fa – consentiranno di approfondirne il linguaggio musicale e la personale scrittura pianistica. Un omaggio dunque a un ‘signore d’altri tempi’, un contributo per portare a conoscenza delle giovani generazioni e non solo, un repertorio pianistico di grande qualità musicale e di rara coerenza stilistica.

Sandro Fuga

Giacomo Fuga conferenziere e pianoforte

Nato nel 1962 si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “G. Verdi” di Torino a diciassette anni, con il massimo dei voti e lode. Premiato in alcuni concorsi pianistici internazionali tra cui il ‘Rina Salagallo’ di Monza (1980), il ‘Viotti-Valsesia’ e il ‘Viotti’ di Vercelli (1981), ha subito intrapreso una notevole attività concertistica suonando in sale prestigiose quali la Salle Cortot di Parigi, la Stefaniensaal di Graz, il Conservatorio di Ginevra, la Bunka Kaikan di Tokio, la Ganz Hall della Roosevelt University di Chicago, l’Auditorium della RAI di Torino e di Roma, la Sala Verdi del Conservatorio di Milano, il Teatro Comunale di Bologna. 

Per 25 anni componente del Trio di Torino, vincitore del primo premio al Concorso Internazionale ‘G.B. Viotti’ di Vercelli (1990) e del  secondo premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Osaka nell’aprile 1993, col quale ha svolto una prestigiosa attività concertistica, ospite di festival e stagioni tra le quali Serate Musicali di Milano, Concerti del Quirinale a Roma, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Amici della Musica di Vicenza, Verona, Novara, Campobasso, Festival MiTo, Unione Musicale di Torino. Nella formazione di quintetto ha vinto, nel 1995, il secondo premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Trapani. Ampia la sua discografia per Real Sound e Naxos.

È docente di pianoforte principale presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino.

Sandro Fuga

Ultimi Articoli

Sandro Fuga

Video da non perdere

X